fbpx

COME MANGIARE A SAZIETÀ E PERDERE PESO

MANGIARE A SAZIETÀ E PERDERE PESO è davvero possibile?

Contare le calorie è il modo più efficace per perdere peso e come abbiamo spiegato nel Libro Sacro della Dieta Flessibile (www.xwoman.it/librosacro), è anche quello che funziona con OGNI TIPO DI DIETA.

Ma puoi perdere peso anche senza contare le calorie?

Poniamo infatti il caso che tu voglia perdere peso SENZA CONTARE LE CALORIE e senza avere il controllo dei macronutrienti della tua dieta. Puoi farlo?

La risposta è SI, ma non senza andare in contro ad alcuni problemi.

Contare le calorie ti permette infatti di regolare il senso di fame e sazietà attorno al tuo introito calorico giornaliero.

Scegliendo alimenti che TI SAZIANO entro il RANGE CALORICO GIORNALIERO che devi raggiungere, ottieni il duplice effetto positivo di 1) saziarti e 2) perdere peso.

Se NON conti le calorie, puoi senza dubbio saziarti, ma non è altrettanto detto che tu riesca contemporaneamente a restare in deficit calorico e quindi a perdere peso.

Il corpo umano ha bisogno che ci sia un DEFICIT CALORICO per intaccare il grasso.

Se non introduci MENO CALORIE di quelle che bruci nel corso della giornata, allora NON PERDI PESO. Questa è una legge inviolabile.

È possibile quindi mangiare LE GIUSTE QUANTITÀ DI CIBO al fine di saziarti e contemporaneamente restare in deficit calorico al fine di permettere al tuo corpo di bruciare il grasso corporeo? E tutto questo per di più senza conteggio calorico?

In teoria SI, aderendo a specifiche linee guida alimentari in merito a ciò che puoi mangiare e bere per restare in deficit calorico.

Premessa: questo meccanismo funziona con tutti? Per la verità NO!

E a meno che non adotti una strategia estrema come quella spiegata nel Libro Segreto della Definizione Muscolare Femminile (https://www.xwoman.it/librosegreto), se mangi a sazietà affidandoti solo al senso della fame, questo potrebbe essere un ottimo modo per FALLIRE NELLA TUA DIETA.

La fame è infatti un meccanismo ancestrale finalizzato a mantenerti in vita IMPEDENDO LA PERDITA DI PESO. Gli uomini primitivi sopravvivevano perché mossi DALLA FAME.

Quindi basare il dimagrimento sull’eliminazione della fame, è una strategia che con moltissimi di noi, NON FUNZIONA.

RAGIONANDO tuttavia PER ASSURDO: Se la dieta potesse essere composta SOLO di alimenti iper sazianti che permettono di perdere peso sopprimendo il senso della FAME, allora si ottiene il duplice risultato di:

1) Non aver bisogno di contare le calorie e di conseguenza NON aver bisogno di leggere il Libro Sacro della Dieta Flessibile (www.xwoman.it/librosacro)

2) Vivere la dieta come un processo PIACEVOLE e NATURALE in cui è sufficiente mangiare alcuni alimenti a sazietà per perdere peso, senza aver bisogno di sofisticati calcoli matematici e APP conta-calorie e SENZA SENTIRE FAME

Qualcuno infatti sostiene che il controllo dei macronutrienti e delle calorie è un processo matematicamente troppo complicato e difficile da mantenere sul lungo periodo.

Le linee guida in merito alla DIETA LIBERA in cui è possibile mangiare a sazietà, partono dai presupposti che ho spiegato nel Libro Segreto della Definizione Muscolare Femminile (https://www.xwoman.it/librosegreto).

Se non lo hai letto, in quel libro c’è tutto quello che devi sapere per mangiare a sazietà e perdere peso (seguendo le precise regole che spiego nel libro, altrimenti il gioco NON funziona).

La base è:

– Fai pochi pasti durante la giornata

– Mangia IN OGNI PASTO una buona dose di alimenti proteici

– Mangia IN OGNI PASTO una buona dose di verdura

– Bevi molta acqua durante la giornata e soprattutto PRIMA DI OGNI PASTO

– Evita gli alimenti processati e con zuccheri aggiunti

– Scegli i tuoi cibi da un elenco di alimenti AD ALTO VOLUME e a bassa densità calorica

– Non bere frullati al di fuori che i frullati proteici (che in quanto frullati proteici, aiutano a costruire la massa muscolare => www.xwomannutrition.com)

– Mangia lentamente e con attenzione

– Dormi almeno 7 ore per notte e tieni basso il cortisolo (se non lo hai fatto, leggi anche questo articolo www.xwoman.it/cortisolo)

Come vedi anche se la promessa è quella di RENDERE LA DIETA SEMPLICE, seguire questi consigli alimentari non è così semplice.

In primis perché una delle ragioni per la quale le persone contano le calorie e i macronutrienti, è quella di avere una dieta VARIA.

Mangiare in modo vario e flessibile ti permette di:

– Non introdurre proteine a ogni pasto (perché le proteine le conteggi comunque con la APP conta-calorie quindi sai perfettamente quante ne stai mangiando senza paura di non raggiungere la QUOTA PROTEICA giornaliera)

– Tenere sotto controllo l’introito di zuccheri giornaliero SENZA PRIVARTENE completamente

– Poter mangiare sia dolce che salato, senza dover ripiegare sempre sul salato (non dovendo mangiare SOLO alimenti proteici, verdura e cibi a bassa densità di calorie)

Se invece vuoi perdere peso mangiando a sazietà, allora SEI OBBLIGATA a consumare PROTEINE A OGNI PASTO.

Questo perché le proteine sono incredibilmente sazianti (e alla lunga anche nauseanti) e come tali sopprimono paurosamente il senso della fame.

Ti sfido a mangiare mezzo chilo di pollo al giorno per due settimane e a dirmi quanta voglia hai di sederti a tavola a consumare la tua super porzione di pollo.

Ovviamente puoi alternare il pollo con il tonno o il merluzzo o il tacchino o lo yogurt zero, con le uova, con il tofu o con i frullati proteici, ma alla lunga vedrai che far girare la tua dieta attorno agli alimenti proteici è stancante e in parte nauseante.

Per quanto riguarda la verdura il discorso è simile, le verdure fanno bene, sono ricche di micronutrienti e di fibre e puoi introdurle in ogni pasto senza paura di sforare con le calorie.

Il problema della verdura è che vivendo di sole proteine e verdura, alla lunga la voglia di sederti a tavola sparisce (il che è bene se vuoi perdere peso, ma lo è un po’ meno se vuoi mantenere un rapporto mentalmente sano con il cibo).

– Cosa mangiare a colazione? Proteine e verdura.

– Cosa mangiare a pranzo? Proteine e verdura.

– Cosa mangiare a cena? Proteine e verdura.

– Cosa mangiare come spuntino di mezzanotte? Indovina… proteine e verdura.

Non sto dicendo naturalmente che le proteine e la verdura non devono far parte della tua dieta, al contrario. Devono sicuramente farne parte.

Ma la DIETA FLESSIBILE spiegata nel Libro Sacro della Dieta Flessibile ti permette di sapere esattamente DI QUANTE CALORIE HAI BISOGNO e come dividere quelle CALORIE tra i carboidrati, le proteine e i grassi.

Chi segue la DIETA FLESSIBILE non deve basare la dieta attorno alle proteine e la verdura, il che sul lungo termine è un ottimo modo di NON STANCARSI della dieta.

Cosa ne penso in merito?

A opinion mia, devi leggere sia Il Libro Segreto (che puoi acquistare da qui www.xwoman.it/librosegreto), sia il Libro Sacro della Dieta Flessibile (che puoi ordinare da qui www.xwoman.it/librosacro).

Così facendo diventi padrona a 360 gradi della tua dieta, potendo controllare le calorie e i macronutrienti ma anche NON farlo nei giorni in cui non ne hai voglia.

Diventi quindi abile nel CONTROLLARE LE CALORIE e i MACRONUTRIENTI, ma anche nel mangiare in modo istintivo ogni volta che non hai la possibilità di controllare le calorie.

Sei fuori a cena? Perfetto, alimentazione istintiva.

Vuoi concederti uno sgarro? Ottimo, conteggio calorico al fine di quantificarlo e “rimediare” il giorno successivo.

Hai la possibilità di preparare i piatti con largo anticipo? Benissimo, DIETA FLESSIBILE.

Non puoi farlo perché sei in vacanza o in una situazione in cui non hai il controllo della cucina? Bene! Dieta istintiva!

Parlando di alimenti iper sazianti che ti permettono di perdere peso SENZA CONTARE LE CALORIE, la ricerca cade ovviamente su tutti i cibi NON INDUSTRIALI, NON RAFFINATI e quanto più possibile grezzi, integrali e idratati.

Se vuoi perdere peso senza contare le calorie, tutta la tua dieta DEVE ESSERE COMPOSTA da questi alimenti:

– Verdura

– Frutta

– Patate (non fritte)

– Pollo e proteine animali magre

– Zuppe

– Funghi

– Popcorn (senza sale, preparati da te)

– Merluzzo, tonno e pesci magri

– Fagioli

– Uova

– Yogurt greco e fiocchi di latte

– Seitan e tofu

– Acqua naturale

– Proteine in polvere di altissima qualità (www.xwomannutrition.com)

E devi escludere dalla tua dieta quasi completamente:

– Dolci

– Alcool

– Cereali (i cereali raffinati, ma anche gli integrali vanno consumati con estrema moderazione)

– Frutta secca

– Qualunque tipo di junk food

– Formaggi

– Bevande zuccherate e succhi di frutta

– Frullati al di fuori di quelli proteici (qui sono compresi anche i frullati di frutta, perché BERE LE CALORIE è decisamente poco saziante)

– Olio d’oliva da assumere solo in piccole quantità

Evitare questi alimenti è necessario dal momento che difficilmente possono indurre sazietà creando contemporaneamente un marcato deficit calorico giornaliero.

Inoltre, tanto più un pasto è PALATABILE (vale a dire GUSTOSO) e quanto più siamo ovviamente portati per consumarne in abbondanza.

Quindi se sei un’ottima CHEF puoi ingrassare anche mangiando pollo, patate e funghi, se sai cucinarli in modo tale da renderli deliziosi per il palato.

Tanto più un pasto è gustoso e quante più calorie assumiamo mangiandolo (perché ne mangiamo in grandi quantità).

La morale della favola è che LA DIETA ISTINTIVA funziona molto bene se IL RECINTO entro il quale la applichi, è molto stretto.

Come ho spiegato nel Libro Segreto della Definizione Muscolare Femminile (https://www.xwoman.it/librosegreto), se riduci la tua finestra alimentare utilizzando il DIGIUNO INTERMITTENTE e se fai UN SOLO PASTO DURANTE LA GIORNATA (con le dovute eccezioni nei giorni di allenamento), allora puoi perdere peso anche mangiando in modo istintivo.

Questo risultato si ottiene mixando L’EFFETTO ANORESSIZZANTE del digiuno intermittente, con i cibi ad alto volume e a bassa densità calorica.

Ma ripeto, il limite entro il quale la dieta istintiva va applicata, dev’essere molto stretto, altrimenti è facile esagerare con le porzioni e con le calorie e di conseguenza è IMPOSSIBILE PERDERE PESO.

Gli studi sul digiuno intermittente affermano infatti che non c’è differenza nella perdita di peso tra il mangiare in una determinata finestra oraria o quando vuoi, se MANTIENI UN DEFICIT CALORICO (Corey A. Rynders e colleghi, 2019).

Se vuoi perdere peso adottando una dieta VARIA e per l’appunto FLESSIBILE, allora il metodo da utilizzare è LA DIETA FLESSIBILE.

Il Libro Sacro della Dieta Flessibile è un trattato scientifico sulla dieta flessibile e su come utilizzarla sia in massa, che in mantenimento che in definizione.

È scritto in modo estremamente chiaro al fine di darti TUTTE LE NOZIONI DI CUI HAI BISOGNO immediatamente applicabili.

Tra l’altro, la dieta istintiva funziona MEGLIO se sai contare le calorie e i macronutrienti dei cibi che mangi, perché così facendo puoi RAZIONALIZZARE LA FAME e dirigerla verso gli alimenti meno calorici e a più alta densità di nutrienti.

Chi impara a contare i macros e le calorie diventa padrona del LINGUAGGIO MACCHINA che sta dietro alle scelte alimentari, e così facendo non hai più bisogno di qualcuno che ti dice cosa mangiare, perché sei perfettamente in grado di stimarlo DA SOLA.

Il mio consiglio è quello di leggere entrambi i miei libri, da qui puoi ordinare il Libro Sacro della Dieta Flessibile (www.xwoman.it/librosacro), e utilizzare entrambe le metodiche:

– DIETA FLESSIBILE

– DIGIUNO INTERMITTENTE

A seconda della tua giornata.

Quando hai tempo di conteggiare macros e calorie, fallo.

Quando non hai tempo di farlo perché sei presa dal ritmo della giornata, rimani in digiuno intermittente e mangia in modo istintivo.

Se hai domande in merito ti rispondo volentieri nel gruppo Facebook di XWOMAN, a cui puoi accedere da qui www.facebook.com/groups/XWOMAN.

Migliaia di ragazze hanno già perso peso e migliorato paurosamente il proprio corpo, grazie ai concetti contenuti nei miei libri.

Sta a te farlo ora!

Ciao e a presto

Ivan Orizio

Fitness Coach, Autore e Creatore di XWOMAN

ATTENZIONE

Le informazioni contenute nel Sito hanno esclusivamente scopo informativo, possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento, e comunque in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento.

Le informazioni contenute nel Sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.

Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata.

Se si hanno dubbi o quesiti sull’uso di un medicinale è necessario consultare il proprio medico.

4 Commenti. Nuovo commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

ARTICOLI CORRELATI

Menu
Open chat