fbpx

PUOI PERDERE PESO MANGIANDO TUTTO QUELLO CHE VUOI?

Puoi perdere peso mangiando tutto quello che vuoi?

Con le tre immagini che vedrai nel corso di questo articolo, definirò finalmente che cosa significa poter perdere peso mangiando ogni cosa che desideri.

Perché se è vero che LE CALORIE E I MACRONUTRIENTI fanno da padroni quando parliamo di RICOMPOSIZIONE CORPOREA, è anche vero che alcuni alimenti si prestano molto meglio di altri ad aiutarti a ottenere un corpo d’acciaio.

Partiamo dal presupposto che COMPOSIZIONE CORPOREA (o ricomposizione corporea) significa “aumentare la massa muscolare e diminuire il grasso corporeo“.

Che è quello che vogliamo tutti.

Vuoi diminuire il grasso corporeo e aumentare la massa muscolare per assomigliare alla modella qui in foto? Se si continua a leggere.

La premessa è che:

– Puoi perdere peso mangiando tutto quello che vuoi

– A condizione di creare un deficit calorico marcato

– Deficit calorico marcato che deve durare per abbastanza tempo da farti arrivare all’obiettivo di peso che ti sei prefissata

SE A QUESTO ABBINI L’ALLENAMENTO CON I PESI, allora contemporaneamente aumenti la massa muscolare e velocizzi la perdita di grasso corporeo.

In merito all’allenamento con i pesi il discorso è semplice, segui il Protocollo di XWOMAN e ottieni il meglio dal tuo corpo –> www.xwoman.it/iscrizione-membership

– Anche se sai contare perfettamente le calorie

– Anche se sai controllare perfettamente i macronutrienti e sei la regina di My Fitness PAL

– Anche se hai letto il Libro Sacro della Dieta Flessibile –> www.xwoman.it/librosacro

ALCUNI ALIMENTI SONO MIGLIORI DI ALTRI SE SI TRATTA DI PERDERE PESO, QUESTO È UN DATO DI FATTO.

È evidente infatti che se il tuo obiettivo giornaliero è: (se non lo è, dovrebbe esserlo!) :

1) Mangiare relativamente poche calorie

2) Mangiare molte proteine

3) Mangiare molte fibre

4) Mangiare molti micronutrienti (vitamine, minerali e fitonutrienti)

5) ESSERE SAZIA

Se devi soddisfare queste 5 condizioni IN CONTEMPORANEA, allora un piatto di pollo, amaranto e verdure grigliate, si presta molto meglio al tuo scopo, rispetto al gelato farcito con Smarties, Oreo e caramelle gommose.

Non ci vuole un genio per capirlo.

SE IL TUO OBIETTIVO È LA RICOMPOSIZIONE CORPOREA alcuni alimenti sono più adatti allo scopo di altri.

Focalizzerò quindi la strategia sugli ALIMENTI e non sulle calorie e sui macros, perché di base ognuno di noi mangia alimenti e NON calorie e macros (gli alimenti che mangi hanno certamente calorie e macronutrienti al loro interno, ma sulla tua tavola trovi pane e non carboidrati puri, trovi frutta secca e non grassi puri, trovi manzo e non proteine pure e via di seguito).

Mi spiego?

Ora…Tutti i medici del mondo ti hanno detto “Mangia un po’ di tutto e andrà tutto bene”.

Che è come se io chiedessi ad un esperto di business come fare soldi, e lui mi rispondesse “Fai un po’ tutti i lavori del mondo e vedrai che avrai tutti i soldi che desideri”.

La giusta risposta ad un’esclamazione simile è:

“MA CHE CAZZO VUOL DIRE?!?”

“Mangia un po’ di tutto per essere sano” è una frase totalmente priva di senso.

NON A CASO INFATTI il 50% della popolazione mondiale è in sovrappeso e non a caso la prima causa di mortalità nel mondo è legata proprio al sovrappeso (muoiono 2,8 milioni di persone all’anno nel mondo per cause legate al grasso corporeo).

Che cosa devi sapere quindi?

Che gli alimenti che fanno parte della lista dei CIBI ROSSI (che vedrai tra poco) sono cibi da mangiare SOLO IN CIRCOSTANZE ECCEZIONALI!

O MEGLIO

Sono alimenti che vanno considerati come SGARRO.

SGARRO = qualcosa che fai per gratificarti ma che infrange le regole del comune buon senso e della sana e ordinaria alimentazione

– Se AD ESEMPIO domani vinci alla lotteria

– Se mentre stai tornando a casa dopo aver ritirato il premio da 4 milioni di euro, incontri Johnny Depp

– Se Johnny ti dice “Vuoi fare serata con me?” e ti offre Champagne, droga e 4 spogliarellisti jamaicani

E se TU decidi di accettare, quello è appunto uno SGARRO.

Uno strappo alle regole della tua vita, INFREQUENTE, SALTUARIO e SOSTENUTO DA CIRCOSTANZE ASSOLUTAMENTE NON ORDINARIE.

Capisci cosa voglio dire?

Se nella lista di CIBI ROSSI PRATICAMENTE VIETATI, trovi gelato, alcool, cibi fritti e tante altre cose sfiziose, non significa che quei cibi vanno evitati sempre e comunque e che se li mangi muori.

Significa che vanno mangiati SOLO IN CIRCOSTANZE ECCEZIONALI, PARTICOLARI E INFREQUENTI.

Come il tuo compleanno.

Come la festa di nozze della tua migliore amica.

Come un pranzo a casa di nonna, quando fa la sua leggendaria pasta al forno con litri di olio fritto e tante altre cose buone.

Mi spiego?

Puoi essere sana e in forma mangiando dolci, fritture, affettati, farine bianche, zucchero bianco, bevendo alcool e bevande zuccherate?

Ma certo…che NO!

Una cosa ovviamente è basare la tua dieta su questi alimenti (come fanno moltissime persone), un’altra cosa invece è trattare questi alimenti per quello che sono, vale a dire UNO STRAPPO ALLA REGOLA.

Ma per strapparla, la regola ci deve essere giusto?

Bene! Iniziamo a costruire LA REGOLA allora.

Questa è la lista dei cibi rossi!

Come vedi, sono alimenti che molti ti hanno insegnato a considerare come “parte della sana alimentazione” ma che in realtà vanno mangiati SOLO IN CIRCOSTANZE ECCEZIONALI, quando vuoi festeggiare o celebrare un successo o fare serata con amici!

La lista rossa è fatta dei cibi che vanno mangiati ESCLUSIVAMENTE COME SGARRO.

Perché per una ragione o per l’altra:

– non hanno fibre

– non hanno proteine

– non hanno grassi sani ma sono fonti di grassi saturi dannosi per il cuore

– sono altamente processati, ricchi di conservanti, coloranti, e additivi

– sono un mix pericoloso tra grassi di bassa qualità e carboidrati di bassa qualità

NON si prestano allo stare a dieta, perché NON inducono sazietà e non ti danno livelli di energia costanti.

COSA DEVI FARE PER ESSERE SANA e DEFINITA?

Molto semplicemente mangiare soprattutto alimenti della lista verde e gialla ed evitare il più possibile gli alimenti di quella rossa.

Non è più difficile di così.

Cosa trovi nella lista verde? (la lista verde è la migliore in assoluto)

– proteine magre di qualità

– legumi

– cereali integrali e pseudo cereali

– formaggi magri (come fonte di proteine) o formaggi freschi come fonte di grassi

– avocado, cocco, semi, olive, frutta secca ad alto contenuto di Omega 3

– olio extravergine di oliva e olio di noce

– yogurt greco, kefir naturale, tempeh, patate e tuberi

– insetti (ma ancora per qualche anno nessuno li mangerà facilmente, poi diventerà normale farlo)

– pesce a basso contenuto di mercurio

– molluschi

E dulcis in fundo il maledetto burro di arachidi che ci piace tanto, se è grezzo ovviamente.

PUOI MANGIARE QUESTA ROBA A SAZIETÀ?

Sì, ma ricordandoti che le calorie esistono anche nella lista verde.

Questi cibi sono semplicemente l’opzione più sana, ricca di proteine, fibre, grassi positivi per il sistema cardiovascolare, carboidrati a lento rilascio, fitonutrienti, vitamine e minerali.

Se conosci qualcuno che deve migliorare la propria salute, perdere peso, aumentare la massa muscolare (per fare questo si deve anche allenare ovviamente), ridurre la resistenza all’insulina, il prediabete, lo stato infiammatorio, questi alimenti sono ciò che deve mangiare in abbondanza.

Seguiti da quelli della lista gialla, limitando al massimo livello possibile quelli della lista rossa.

Cerchiamo di fare il punto della situazione, riassumendo quando detto fino ad ora.

I cibi verdi sono quelli che puoi mangiare sempre e a volontà, e che essendo naturali, grezzi, idratati, non raffinati e ricchi di proteine o fibre, INDUCONO SAZIETÀ e di conseguenza rendono molto difficile l’ingrassare (anzi di solito se mangi solo questi, perdi peso).

Uno studio clinico condotto da A.E. Bell e pubblicato nella rivista The American Journal of Clinical Nutrition ha esaminato gli effetti della densità energetica nell’introito calorico giornaliero. I partecipanti dello studio sono stati suddivisi in 3 gruppi (alta, media e bassa densità energetica degli alimenti).

I risultati mostrano che i partecipanti hanno mangiato in media la stessa quantità (a parità di peso) di alimenti, ma il gruppo che ha consumato alimenti ad alta densità energetica ha mangiato in media 1800 calorie, quello con alimenti a media densità energetica ha consumato una media di 1519 calorie mentre il gruppo che ha mangiato cibi a bassa densità energetica ha consumato mediamente 1376 calorie.

I cibi gialli sono quelli che puoi mangiare, ma su cui non puoi fare totale affidamento per costruire la tua dieta.

I CIBI GIALLI NON TI FANNO MALE e sono considerati da più o meno tutti come ALIMENTI SANI, il che è abbastanza vero, sono sani ma MENO dei cibi verdi.

Lo yogurt alla frutta è sano? Uhm, sì ma meno dello yogurt greco.

Il cioccolato fondente è sano? Sì, ma meno della frutta secca.

Il riso basmati è sano? Sì, ma meno del riso integrale.

Il petto di pollo affettato e imbustato è sano? Sì, ma meno del petto di pollo ruspante.

Un frullato di verdura e frutta è sano? Sì, ma meno del mangiare frutta e verdura interi, senza frullarli.

La differenza tra i cibi verdi e quelli gialli è soprattutto in quanto l’alimento è PROCESSATO e LAVORATO.

La bresaola è carne magra, ma è verde? Assolutamente no, può essere gialla o rossa a seconda di quanto è stata lavorata e di quanto è BIO.

I CIBI ROSSI sono quelli che devi limitare al massimo e consumare sporadicamente, come sgarro.

PARLIAMO ORA DEL TUO OBIETTIVO

Se il tuo obiettivo NON è quello di avere il corpo di una modella fitness, se quindi NON vuoi ridurre al minimo il grasso corporeo e portare al massimo la massa muscolare, allora puoi mangiare un po’ di tutto, contando le calorie e i macros come insegnato nel Libro Sacro della Dieta Flessibile => www.xwoman.it/librosacro, ma SALTANDO il capitolo del libro rivolto alla qualità degli alimenti (che è ciò di cui sto parlando ora).

Otterrai un buon corpo con un discreto livello di massa grassa e una buona salute!

Se invece il tuo obiettivo è MASSIMIZZARE IL RISULTATO e ottenere più che puoi, allora fai bene a seguire le direttive incluse nella lista che ti indica la qualità degli alimenti.

Studia le liste, stampale, appendile al frigo, fai la spesa con più consapevolezza e se poi vuoi concederti un alimento della lista rossa, PUOI FARLO considerandolo come uno sgarro e non con la finta convinzione di stare mangiando un alimento SANO!

Se hai domande entra nel gruppo Facebook da qui www.facebook.com/groups/XWOMAN

Ciao

Ivan Orizio

Fitness Coach, Autore e Creatore di XWOMAN

ATTENZIONE

Le informazioni contenute nel Sito hanno esclusivamente scopo informativo, possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento, e comunque in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento.

Le informazioni contenute nel Sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.

Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata.

Se si hanno dubbi o quesiti sull’uso di un medicinale è necessario consultare il proprio medico.

4 Commenti. Nuovo commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

ARTICOLI CORRELATI

Menu
Open chat