xwoman-numero-verde.png
Se hai bisogno di assistenza puoi chiamarci dal Lunedì al Venerdi dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30
Lunedì al Venerdi dalle 9.30 alle 18.30

La ritenzione idrica durante il ciclo e le variazioni di peso

LA RITENZIONE IDRICA DURANTE LA DIETA E LE VARIAZIONI DI PESO NEL CICLO MESTRUALE

Ogni dieta ipocalorica del mondo causa dimagrimento.

Ogni dieta ipocalorica del mondo però, causa anche un rialzo del cortisolo.

Il cortisolo è un ormone catabolico che rallenta il metabolismo e aumenta la ritenzione idrica.

Il cortisolo vuole salvarti.

– Stai mangiando meno con l’intento di perdere peso

– Ma il tuo corpo teme che perdendo peso alla fine morirai di denutrizione

– Per questo motivo attraverso il cortisolo il metabolismo rallenta

Allo stesso tempo, la ritenzione idrica aumenta e le cellule di grasso che si stanno svuotando per via della dieta ipocalorica trattengono acqua.

Così facendo, il tuo grasso corporeo diminuisce, ma sulla bilancia pesi sempre uguale o addirittura di più.

Pensaci:

– Se perdi un chilo di grasso

– Ma trattieni 2 chili d’acqua

– Sulla bilancia peserai un chilo in più

La ricerca scientifica ha studiato i militari in guerra che soffrono di denutrizione cronica, ed ha notato un serio aumento dell’edema nelle gambe e sul viso, con l’avanzare delle settimane di inedia.

Questo gonfiore si verifica principalmente nella zona tra il ginocchio e la caviglia, ma anche nel viso.

Alcuni soldati hanno addirittura sperimentato un gonfiore della caviglia così marcato, da non riuscire a infilare gli stivali per poter combattere.

Oltre alla normale ritenzione idrica correlata alla dieta, le donne devono fare i conti anche con il ciclo mestruale.

Per questa ragione, confrontare le variazioni di peso da una settimana all’altra non è una buona idea.

Al contrario, è giusto confrontare il peso della settimana 1 del ciclo, con il peso del mese dopo, sempre nella settimana 1 del ciclo. Solo così potrai capire se il trend del tuo peso corporeo è decrescente e se stai quindi davvero perdendo peso.

La ritenzione idrica durante la dieta e le variazioni di peso all’interno del ciclo mestruale, mascherano la perdita di peso e fanno sembrare che – anche se sei a dieta – in realtà non stai perdendo grasso.

Ma non è così.

Se sei in ipocalorica, il grasso corporeo sta sicuramente diminuendo.

Ti consiglio quindi di guardare alla dieta come ad un progetto a lungo termine, i cui risultati si paleseranno nel giro di almeno un paio di mesi e non prima.

Non stupirti quindi se il peso nelle prime settimane di dieta rimane stabile o addirittura aumenta.

E non stupirti se da un giorno all’altro le tue variazioni di peso sono molto marcate.

Non puoi fare nulla per alterare l’effetto del cortisolo, al di fuori di ciò che insegno nel mio videocorso “La Bibbia della Definizione Muscolare Femminile”.

La dieta deve essere LENTA e il deficit calorico poco marcato.

Solo così potrai tenere sotto controllo il cortisolo ed evitare che il corpo cannibalizzi la massa muscolare.

Se vuoi saperne di più studia il mio videocorso www.xwoman.it/prodotto/la-bibbia-della-definizione-muscolare-videocorso.

Ciao

Ivan Orizio
Fitness Coach, Autore, Glute Specialist

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Condividi sui Social

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin