xwoman-numero-verde.png
Se hai bisogno di assistenza puoi chiamarci dal Lunedì al Venerdi dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30
Lunedì al Venerdi dalle 9.30 alle 18.30

Il metabolismo rallenta con l’età?

IL METABOLISMO RALLENTA CON L’ETÀ?

Si.

Ma meno di quanto pensi.

Il metabolismo umano rallenta con l’età per tre ragioni fondamentali più una ragione extra che pochi conoscono.

La prima ragione 1) è che invecchiando, tendiamo a muoverci meno.

Sia per via dei dolori articolari dovuti all’artrite da usura delle articolazioni, i cui cuscinetti articolari all’avanzare dell’età si assottigliano. E questo ci porta ovviamente a muoverci meno, dal momento che, se ci muoviamo molto, le articolazioni poi si infiammano.

Inoltre, per stile di vita, è normale avere un approccio più dinamico alle cose, attorno ai 20-30 anni, piuttosto che a 60-70 anni.

Questa flessione metabolica è “a priori” o connessa al movimento giornaliero? Non è a priori. Ma è connessa al movimento giornaliero.

Questo significa che, a parità di movimento, la te stessa trentenne e la te stessa sessantenne, brucerebbero le stesse calorie giornaliere.

La seconda ragione è ormonale 2) Con la menopausa e con l’andropausa, la produzione di estradiolo e testosterone cala.

Questi due ormoni hanno proprietà metaboliche e anaboliche.

Il che significa che facilitano lo sviluppo della massa muscolare, stabilizzano l’umore e velocizzano il metabolismo, almeno in parte.

Con l’avanzare dell’età la produzione ormonale cala, e a meno che di non ricorrere in una terapia ormonale sostitutiva (che condivido totalmente), il metabolismo e la facilità con la quale possiamo mettere massa muscolare, calano di conseguenza.

Di quanto? Diciamo di un 10-20% rispetto al totale calorico giornaliero pre-menopausa e pre-andropausa.

La ragione più importante però, del calo metabolico, è la terza, vale a dire la perdita di massa muscolare.

Con l’invecchiamento e a causa del fatto che si lavora meno e si fa meno sport, il corpo cannibalizza la massa muscolare.

E, ragione numero 3) Il calo della massa muscolare, vale a dire, la sarcopenia, è la causa principale per la quale il corpo brucia meno calorie.

Fortunatamente, questo aspetto può essere contrastato attraverso un buon protocollo di allenamento ipertrofico anaerobico.

Ma in chi non si allena a livello muscolare, la somma dei tre fattori 1+2+3, porta ad un calo metabolico anche del 50%.

Questo significa che se la te stessa a 30 anni può consumare 3000 calorie al giorno senza ingrassare, a 70 anni, potresti dover ridurre quelle calorie a 1500 calorie al giorno.

La soluzione è dunque:

– la terapia ormonale sostitutiva per contrastare il calo ormonale dovuto alla menopausa e all’andropausa (è un aspetto da prendere in considerazione dopo i 50 anni e solo sotto supervisione di un endocrinologo)

– l’allenamento ipertrofico anaerobico per contrastare la sarcopenia e costruire nuovo tessuto muscolare metabolicamente attivo

– cercare di avere uno stile di vita dinamico, non utilizzando l’ascensore, non muovendosi sempre e solo in auto, e camminando ogni volta che è possibile farlo

La quarta regione per la quale vi è un calo metabolico dovuto all’età, è connessa alla minore assunzione proteica giornaliera.

Le proteine sono il macronutriente con più alta termogenesi, ciò significa che quando mangiamo 1000 calorie di proteine, il 30% viene utilizzato dal corpo per assimilarle e digerirle.

Se sulla carta un grammo di proteine ha 4 calorie, nella pratica invece ne ha soltanto poco meno di 3.

Molti nutrizionisti pensano che “dal momento che il sistema digestivo funziona peggio, all’avanzare dell’età, non ha più senso consumare molte proteine”.

Si sbagliano.

La verità è esattamente all’opposto.

Dal momento che il sistema digestivo funziona peggio all’avanzare dell’età, e l’intestino fa più fatica ad assorbire i nutrienti, è doveroso aumentare l’assunzione proteica giornaliera fino al 40% delle calorie totali giornaliere.

Se applicherai questi 4 punti, il tuo metabolismo non calerà con l’avanzare dell’età.

Per quanto riguarda il sistema di allenamento ipertrofico anaerobico, la via è ovviamente questa https://www.xwoman.it/protocollo-piano-trimestrale.

Ciao

Ivan Orizio
Fitness Coach, Autore, Glute Specialist

2 Commenti. Nuovo commento

  • maria.luisa.franciosi@alice.it
    11 Giugno 2022 22:17

    Info grazie

    Rispondi
  • Valentina Sinagra
    25 Giugno 2022 20:21

    Ciao Maria Luisa, sono Valentina Sinagra consulente Team Ivan Orizio Fitness Coach.

    Sarei lieta di fornirti tutte le informazioni che desideri sui percorsi d’allenamento.

    Ti lascio il mio recapito WhatsApp 3200271041 così potrai contattarmi per fissare un appuntamento telefonico in cui potremo conoscerci meglio e troveremo la soluzione migliore per venire incontro alle tue esigenze.

    Attendo un tuo risontro.

    A presto.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Condividi sui Social

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin