Gli spray per dimagrire

Qual è la differenza tra chi vende spray brucia grasso che sparato sull’addome o sui glutei fa dimagrire (il che è chiaramente una truffa eppure moltissimi lo acquistano credendo nei miracoli).

E chi invece vende spazzole anti-cellulite, elettrostimolatori che sciolgono il grasso, o diete strane basate su combinazioni di alimenti che velocizzano il metabolismo del 3000%?

Qual è la differenza tra una truffa palese, e una truffa occultata da “segreto delle Star” o da “nuova scoperta scientifica”?

“Conor McGregor, Henry Cavill e Topolino, hanno un fisico da fumetto. E come lo hanno ottenuto? Con una dieta costruita sul loro tipo di fisico. La vuoi anche tu? Clicca qui”. Questa è palesemente una truffa, o per meglio dire, una manipolazione mediatica.

Conor McGregor è un fighter che si è allenato 6 ore al giorno per anni e anni di fila.

Henry Cavill è un attore che è pagato milioni di dollari all’anno per mostrare un certo tipo di fisico sul set e quindi vive in funzione delle proprie capacità di recitazione e del proprio corpo.

È presumibile quindi (ma non certo) che usi anabolizzanti e che dedichi (di sicuro) estrema attenzione al proprio allenamento ed alla propria dieta.

Allo stesso modo Chris Hemsworth che interpreta Thor.

Sono tutte persone già dotate geneticamente dal punto di vista dell’estetica (per questo anziché fare i meccanici a Sidney, fanno gli attori ad Hollywood), che dedicano estrema attenzione alla dieta e all’allenamento, che usano farmaci anabolizzanti per risaltare ancora di più dal punto di vista muscolare e che nei film sono sottoposti a filtri, post produzione, ritocchi, trucchi di scena, e via di seguito.

“Qual è il segreto dello stunt man di Chris Hemsworth che ha perso 10 chili di grasso in 8 settimane e guadagnato 20 chili di muscoli?”. È una domanda semplice, la risposta è: trenbolone, vale a dire, steroidi anabolizzanti.

“Come ha fatto Christian Bale a perdere 30 chili per girare l’Uomo senza sonno e a rimetterne poi 40 per interpretare Batman nel Cavaliere Oscuro?”. Anche questa è una domanda semplice, la risposta è: anfetamine e anoressizzanti per perdere 30 chili in breve tempo, e steroidi, proteine in polvere e allenamento, per mettere 40 chili in poche settimane.

Infatti, come puoi vedere da queste foto, quando Christian Bale è off season e non impegnato in riprese cinematografiche, anche lui mette peso, ingrassa, si alcolizza, perde lo stato di forma e diventa un parente di Babbo Natale.

 

 

Perché? Perché i segreti non esistono.

Le spazzole che bruciano la cellulite.

Gli spray che bruciano il grasso.

Le diete magiche che velocizzano il metabolismo.

Sono tutte truffe, o “operazioni di marketing”, dipende come vuoi chiamarle.

La verità è che per costruire 10 chili di massa muscolare, con l’allenamento anaerobico ipertrofico, se scientifico, ben programmato ed eseguito in modo tecnico, ci vogliono più o meno 3 anni di allenamento.

E per perdere 10 chili di grasso, considerando che un chilo di grasso ha 9 mila calorie e che la persona media ha un metabolismo da 2000 calorie al giorno, attuando un deficit calorico di 300 calorie al giorno, servono 300 giorni (90 mila diviso 300) di DIETA FERREA.

Senza mai sgarrare, senza mai mangiare più del dovuto, e conteggiando ogni alimento introdotto con una app conta-calorie.

Questo si intende da natural, senza farmaci anabolizzanti.

Con gli anabolizzanti e le anfetamine, ci possono volere anche solo 8-12 settimane, a costo però di perdere 10-20 anni di vita rispetto al proprio potenziale di longevità.

La via quindi è semplice. Allenamento scientifico + alimentazione sana –> www.allenamentoxwoman.it/offerta.

Sta a te percorrerla o continuare a sperare nei miracoli e continuare a cadere nella rete di chi ti truffa promettendoti risultati disumani in breve tempo.

Ciao

Ivan Orizio
Fitness Coach, Autore e Glute Specialist

ATTENZIONE

Le informazioni contenute nel Sito hanno esclusivamente scopo informativo, possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento, e comunque in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento.

Le informazioni contenute nel Sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.

Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata.

Se si hanno dubbi o quesiti sull’uso di un medicinale è necessario consultare il proprio medico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

ARTICOLI CORRELATI

Menu
Open chat